Funzionamento e Costi di un Impianto Eolico


solare eolicoFunzionamento di un impianto eolico



Funzionamento Costi Impianto Eolico


Ben trovati in questa pagina informativa di Mppt Solar. Questa pagina è nata dalla volontà di Mppt Solar di aiutare clienti e non clienti in una buona progettazione di un impianto eolico domestico per la produzione gratuita di energia elettrica al fine di rendere tutti coloro che abitano in zone ventose energeticamente liberi e di contribuire nella costruzione di un mondo pulito e migliore.



Cos'è un impianto eolico?

È un impianto che trasforma l'energia cinetica del vento prima in energia meccanica attraverso la rotazione di pale eoliche e successivamente in energia elettrica attraverso l'azione di un generatore elettrico collegato alle pale.



Cosa sono gli impianti eolici off grid?

Sono quei tipi di impianti eolici indipendenti usati nella produzione di energia elettrica per l'autoconsumo; non sono collegati alla rete elettrica nazionale in quanto progettati per soddisfare completamente il fabbisogno di energia. Gli impianti eolici off grid sono ideali per baite di montagna, piccole e grandi imbarcazioni, illuminazione stradale, dispositivi di trasmissione posizionati in particolari condizioni ambientali, abitazioni non servite dalla rete elettrica tradizionale e molto altro ancora. Ci sono anche persone che, nonostante hanno la possibilità di allacciarsi alla rete elettrica, utilizzano esclusivamente il vento ed il sole per alimentare i servizi della propria casa. Queste persone sono diventate libere dai costi delle bollette di energia.



Da cosa è costituito un semplice impianto eolico domestico off grid?

Un semplice impianto eolico domestico off grid adatto per fornire energia elettrica domestica è costituito dalle seguenti parti: generatore eolico, regolatore di carica per eolico (meglio se di tecnologia MPPT), banco batterie d'accumulo e inverter ad onda sinusoidale pura.


schema impianto eolico domestico


Ecco come avviene la produzione di energia elettrica 230V 50Hz per la nostra abitazione, imbarcazione, baita di montagna,.... Il generatore eolico grazie all'azione del vento, produce energia elettrica trifase, la cui tensione e corrente varia in base all'intensità del vento. Una volta arrivata al regolatore di carica eolico di tipo MPPT, questa tensione viene raddrizzata (cioè da tensione alternata viene resa tensione continua) e viene regolata e controllata in modo da garantire una sicura ed efficiente carica del banco di batterie. Il regolatore eolico MPPT permette addirittura un'efficienza di conversione del 90%. Una volta che l'energia eolica viene immagazzinata nelle batterie, è pronta per diventare tensione alternata 230V con frequenza 50Hz fissa adatta per alimentare tutti i nostri dispositivi elettrici. Questo passaggio avviene attraverso l'azione dell'Inverter ad onda sinusoidale pura, che trasforma i 24V continui della figura sopra, in 230V alternati, proprio come quelli che ci sono nelle comuni prese elettriche. La scelta di un impianto a 24V anzichè a 12V è dettata dalla migliore efficienza; infatti maggiore è la tensione continua di sistema e minori sono le perdite di energia lungo i cavi elettrici (a parità di sezione degli stessi). Grazie ad un nostro comodo programma di calcolo per il dimensionamento dei cavi elettrici è possibile vedere il rendimento dell'impianto in funzione della tensione di sistema.





Vediamo un po di dati tecnici e di esempi

Prendiamo per esempio di avere a disposizione un generatore eolico domestico da 1000W, con tensione trifase da 24Vac e massima corrente 39A. Considerando un banco batterie di 24V 400Ah, avremo quindi una massima corrente nominale di carica che non rovinerà mai la vita delle batterie, in quanto rispetta la regola: Massima corrente di carica < (Capacità totale batterie/10). Infatti la massima corrente di carica, essendo 39A, è inferiore a 40A (400Ah/10). Naturalmente se la corrente massima del generatore anzichè 39A fosse stata di 41A o 42A sarebbe stata comunque tollerabile, senza problemi.

Il banco batteria è bene che sia costituito da batterie esclusivamente progettate per uso eolico/fotovoltaico in quanto sopportano maggiori cicli di carica/scarica, hanno una bassa autoscarica nel tempo e hanno maggiore durata di vita. Un esempio sono gli accumulatori AGM. Questi accumulatori, infatti, presentano internamente piastre di tipo piombo calcio nelle quali è avvolto un materiale assorbente imbevuto di acido; grazie a questa tecnologia l'elettrolita evapora durante la fase di carica e scarica (cioè quando la temperatura all’interno aumenta) e una volta terminata la fase, le bollicine generate si rimescolano con l’acido. In questo modo la batteria mantiene un ottimo rendimento. Riguardo l'inverter ad onda pura invece sappiamo che, se scegliamo un inverter da 3000W, la massima corrente che può richiedere al banco batterie è di circa 125A (3000W/24V). Su questo tratto dell'impianto, cioè tra le batterie e l'Inverter, è bene usare un cavo elettrico di sezione adeguata (oltre 14 mm) in modo da evitare dispersioni di preziosa energia lungo i cavi stessi.



Dispositivi elettrici a risparmio energetico

I normali contratti di fornitura elettrica per abitazioni di residenza prevedono una potenza massima utilizzabile di 3000W ma sappiamo quanto consuma ogni singolo elettrodomestico moderno? Con l'avvento degli elettrodomestici moderni a risparmio energetico siamo entrati in un'era in cui è possibile alimentare molti elettrodomestici con bassissimi consumi. Abbiamo qui di seguito riportato i consumi dei principali elettrodomestici e sistemi d'illuminazione a risparmio energetico presenti oggi sul mercato:


•   Computer portatile hp pavilion: consumo 20 W
•   Frigorifero Vitrifrigo C220MP: consumo 56 W
•   TV a led samsung 27” SM-T27A300: consumo 64 W
•   Impianto audio hi-fi Pioneer S-HM50: consumo 100 W
•   Stufa a pellet laminox mariachiara air 13,5kw W007A: consumo 50-150 W
•   Ferro da stiro Extrastar CL-258B: consumo 700 W
•   Forno microonde Samsung GW71B: consumo 750 W


Dove posizionare l'impianto eolico?

Per una buona produzione di energia elettrica è essenziale scegliere il miglior luogo dove posizionare il generatore eolico, considerando l'altezza della torre, gli edifici, gli alberi, e altro, perchè tutto questo può influire sull'efficienza del generatore e quindi sulla nostra produzione di energia. Normalmente, più alta è la torre e più alta è la velocità del vento e quindi la produzione di energia aumenta. Un buon consiglio è quello di posizionare il nostro generatore eolico almeno 5 metri da terra, o sopra 5 metri rispetto all'ostacolo. Insieme alla corretta scelta dell'altezza è importante la sicurezza dell'impianto. Infatti bisogna scegliere il luogo anche considerando che la rotazione delle pale del generatore eolico non possa causare danni incidentali a persone e animali. Per la torre del nostro generatore eolico il miglior materiale è un palo tubolare di acciaio.


altezza impianto eolico domestico



Servono autorizzazioni comunali e permessi per installare un generatore eolico domestico?

Trattandosi di un impianto micro eolico non serve nessuna autorizzazione nè permesso per installare un generatore eolico Mppt Solar. L'importante è rispettare la massima altezza del palo di sostegno, che non deve essere superiore a 10 metri.



Quali sono i costi dell'impianto eolico in esempio?

Per l'impianto eolico in esempio (da 1000W), il costo totale deve tener conto dei seguenti prodotti e materiali: generatore eolico 1000W, palo di sostegno, tiranti, cavi elettrici di sezione 6 mm o superiore per il collegamento, base per ancoraggio nel terreno del palo, regolatore di carica eolico, 4 batterie AGM 12V 200Ah, inverter ad onda sinusoidale pura 3000w. L'impianto eolico in esempio ha un costo di circa 5000 euro. Normalmente per impianti di piccola taglia (0-20kW) il costo è di 5000€/kW. Se invece desiderate usare il generatore eolico per la sola illuminazione del giardino allora è possibile escludere il costo dell'Inverter in quanto alcuni regolatori eolici mppt presentano la funzione crepuscolare in grado di accendere automaticamente le luci (collegabili alla sua uscita dc) non appena il sole tramonta e di spegnerle automaticamente non appena il sole sorge.


Scopri anche tu i meravigliosi vantaggi che l'energia fotovoltaica/eolica ci mette a disposizione:


1 energia gratuita

2 energia pulita ed inesauribile

3 energia accessibile da tutto il mondo

4 energia disponibile anche di notte grazie alla possibilità di immagazzinarla in batterie.


Ti sono state utili queste informazioni?
Tieniamoci in contatto tramite la Eco-Newsletter oppure via Facebook!  

    Eco-Newsletter  

    Facebook