Vantaggi dell'Illuminazione a led di potenza


solare eolicoVantaggi dell'Illuminazione a LED



vantaggi illuminazione a led


Ben trovati in questa pagina informativa di Mppt Solar. In questa pagina parleremo del futuro dell'illuminazione: l'Illuminazione a led di potenza. Essa può essere impiegata in moltissime applicazioni: dai lampioni stradali ai fari di automobili, dalle lampade di insegne luminose ai faretti per illuminare gli interni del camper e della casa. Vi spiegheremo i vantaggi di questa nuova tecnologia, come avviene l'emissione della luce e quali sostanze determinano il colore della luce. L'illuminazione a led è un elemento molto importante da tenere in considerazione durante la progettazione di un impianto fotovoltaico e/o eolico per la vostra casa, baita, camper o imbarcazione.

Credo che tutti noi abbiamo ormai sostituito le nostre vecchie lampade a incandescenza con quelle fluorescenti, chiamate anche a risparmio energetico. Le lampade fluorescenti hanno senza dubbio una migliore efficienza luminosa rispetto a quelle a incandescenza ma c'è un nuovo tipo di illuminazione che si sta affermando nel mercato: l'illuminazione a led. Grazie infatti all'inarrestabile sviluppo avvenuto negli ultimi anni nella fabbricazione dei diodi led e soprattutto dei diodi led di potenza, la tecnologia dei vari dispositivi di illuminazione sta subendo da qualche tempo a questa parte un enorme cambiamento dovuta ai suoi grandi vantaggi.



Vediamo alcuni settori principalmente interessati a questo importante cambiamento:

•   Lampioni per l'illuminazione pubblica stradale: stanno infatti nascendo lungo le nostre strade sempre più lampioni stradali a led alimentati col fotovoltaico ed eolico, lampioni autosufficienti ad energia pulita. Queste installazioni sono favorite da: nessun costo dell'energia, massima sicurezza dalla folgorazione, ridotta manutenzione dell'impianto, nessuno scavo con relativi disagi alla viabilità, nessun problema di black out, il tutto a beneficio dell'ambiente e della società.

•   Fari delle automobili: l'installazione dei fari a led nelle auto stà aumentando notevolmente in quanto si è constatato che ci sono molti vantaggi come per esempio l'assenza di produzione di calore, la lunga durata di vita (potrebbe non essere mai necessario sostituirli) e l'accensione rapida (segnalazione immediata della frenata e di altri segnali di avviso).

•   Faretti per l'illuminazione interna di casa e camper: ottimi per la riduzione dei consumi energetici della casa e quindi per un risparmio sulla bolletta della luce. I faretti a led sono ideali soprattutto nei camper, dove vi è la necessità di ridurre al minimo gli sprechi. Uno dei vantaggi in questo tipo di illuminazione è la possibilità, tramite un trimmer, di poter regolare l'intensità luminosa dei faretti a led. Infine i faretti a led non presentano fastidiosi sfarfallii del fascio luminoso come invece presentano le lampadine tradizionali.




Ricapitolando, quali sono i vantaggi dell'illuminazione a led?

I vantaggi che sta rendendo ormai insostituibile l'illuminazione a led sono innumerevoli, ma possono essere riassunti in questi punti principali:

•   alta efficienza luminosa (e quindi ridotto consumo di corrente)
•   limitata produzione di calore
•   maggiore durata di vita rispetto alle sorgenti luminose tradizionali (oltre 50.000 ore di vita media)
•   assenza di inquinamento luminoso (luce esente da componente infrarossa e ultravioletta)
•   funzionamento a bassa tensione (alimentabili anche da una batteria)
•   possibilità di regolare l'intensità luminosa tramite un trimmer
•   ecocompatibilità (assenza di piombo e metalli pesanti)




Come avviene l'emissione di luce in un diodo led?

Nei diodi led l'emissione di luce viene ottenuta applicando alla giunzione del diodo una tensione leggermente superiore al suo valore di soglia, che può variare a seconda del diodo utilizzato. La corrente diretta che attraversa il diodo provoca nella giunzione una ricombinazione di cariche elettriche dovute alla presenza, nella piastrina di silicio, di molecole di particolari sostanze, chiamate impurità. È proprio questa ricombinazione che dà luogo all'emissione di luce, la cui composizione dipende strettamente dal tipo di impurità utilizzato per effettuare il drogaggio del materiale semiconduttore che costituisce la giunzione. A titolo informativo, per ottenere la luce bianca si utilizzano principalmente due tecniche: la sintesi additiva e l'eccitazione di sostante fluorescenti.




Quali sono le sostanze che determinano i colori dei diodi?

Di seguito troverete i vari composti utilizzati per il drogaggio dei chip in relazione alla lunghezza d'onda della luce emessa e quindi al colore che si ottiene. Per lunghezze d'onda comprese tra circa 780 nanometri e 1 mm troviamo i raggi infrarossi, molto utili in elettronica in numerose applicazioni (sensori pirometrici, visori notturni, telecomandi,..).


Materiale Formula Lunghezza d'onda Colore LED
Nitrito di Gallio-Indio InGaN 340 - 500 nm UV, Blu, Verde
Carburo di Silicio SiC 460 nm Blu
Fosfuro di Gallio GaP 550 nm Verde
Fosfuro di Alluminio-Gallio AlGaP 560 nm Giallo, Verde
Arseniuro di Alluminio AlAs 590 nm Giallo
Fosfuro di Alluminio-Gallio-Indio AlGaInP 540 - 760 nm Verde, Arancio, Rosso
Arseniuro di Alluminio-Gallio AlGaAs 770 - 870 nm Rosso e Infrarosso
Arseniuro di Gallio GaAs 870 nm Infrarosso
Fosfuro di Indio InP 930 nm Infrarosso
Fosfuro-Arseniuro di Gallio-Indio InGaAsP 1.100 - 1.670 nm Infrarosso




Ti sono state utili queste informazioni?
Tieniamoci in contatto tramite la Eco-Newsletter oppure via Facebook!  

    Eco-Newsletter  

    Facebook